La Casa Batllò

Dov’è. Passeggiare per Passeig de Gràcia sarà una sorpresa per i viaggiatori che decideranno di visitare la moderna e caotica città nota per la sua vita notturna. Un conflitto tra sacro e profano è infatti quello che appare nell’architettura scenografica ed affascinante di Antoni Gaudì. Un visionario, un uomo devoto, un genio, questo è l’architetto più famoso nella storia di Barcellona. Al numero 43 della via più elegante di Barcellona, la Casa Batllò del ricco industriale tessile Josef Batllò sarà un incontro con la linea sinuosa ed accogliente dell’architettura d’inizio Novecento. Tra il calore del legno nelle sale, un caminetto a fungo e le onde del mare azzurro delle pareti a scaglie, la visita accompagnerà i più curiosi verso una scala a chiocciola che condurrà ad una soffitta (un tempo una caverna), solo all’apparenza spettrale, che ospita attualmente il museo dedicato all’architetto catalano.

La storia. Progettata dal 1904 al 1907, la Casa dels Ossos, com’è comunemente chiamata, è considerata tra le opere più originali, entrata a far parte nel 2005 del Patrimonio dell’Unesco.

Da non perdere. Lo stupore più grande si vive però una volta raggiunta la terrazza, il cuore pulsante del fantasioso edificio: i colori delle piastrelle e il luccichio delle forme circolari saranno il balcone da cui godere di una splendida vista su Passeig de Gràcia e dove poter ammirare la Pedrera, altra imponente testimonianza del surreale contributo di Gaudì a questa città.

-  Passeig de Gràcia, 43. Passeig de Gràcia (M Gialla L4, Viola L2, Verde L3)

-  Costo del biglietto: 17,80€; ridotto (studenti e 7-18 anni) 14,25€; gratuito fino a 7 anni

- Aperto tutto l’anno dalle 9 alle 20

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606